HOME AZIENDA PRODOTTI SERVIZI NOTIZIE CONTATTI
DALLA CUCINA

Piccola navigazione

 

In questa pagina troverete notizie riguardanti l'alimentazione:

  • informazioni sull'igiene alimentare
  • ricette e curiosità della cucina mediterranea
    • La Ribollita:
      • La ricetta. Se volete assaggiare la vera ribollita alla maniera toscana avete 2 opzioni: andare a Firenze ed ordinarla in una trattoria di cucina tipica o improvvisarvi chef e sperimentare le vostre doti culinarie…
        in questo caso, ecco la ricetta della Ribollita dell’Artusi (il più celebre gastronomo fiorentino):
        Ribollita

      • INGREDIENTI:

        1 ciuffo di cavolo nero
        1/4 di cavolo verza
        1 mazzetto di bietola
        1 porro
        1 cipolla
        2 patate
        2 carote
        2 zucchine
        2 gambi di sedano
        300 g. di fagioli cannellini
        2 pomodori pelati
        olio extra vergine di oliva
        sale e pepe
        250 g. di pane casalingo raffermo


      • PREPARAZIONE:

        Mettere a bagno i fagioli per circa 8 ore, lessateli in due litri di acqua. In altra pentola fate rosolare la cipolla tagliata a fettine nell’olio di oliva, aggiungete via via tutte le altre verdure tagliate grossolanamente e fatele appassire piano piano per circa 10 minuti, aggiungete quindi l’acqua di cottura dei fagioli e la metà degli stessi. L’altra metà li aggiungerete dopo averli passati al setaccio. Regolate di sale e pepe e fate cuocere a fuoco basso per circa due ore. A questo punto aggiungete il pane raffermo tagliato a fettine, mescolate bene e fate bollire per altri dieci minuti. Lasciate riposare e servite in piatti di coccio con un filo d’olio extra vergine d’oliva rigorosamente toscano.

  • informazioni sulle caratteristiche e sulle virtù dei prodotti orticoli
    • Cavolo nero (da www.alimentipedia.it):
      • Cavolo nero
        E' una varietà di cavolo. Detto anche "Cavolo nero di Toscana" o "Cavolo a penna". Tipico ingrediente della cucina toscana e della famosa "ribollita" una minestra di fagioli con pane raffermo e verdure varie.
        Il cavolo nero è una verdura invernale dalle molteplici proprietà: prevenzione di numerose forme tumorali, dell’ulcera gastrica e delle coliti ulcerose, inoltre è poco calorico.


        Descrizione

        Questo cavolo, tipico della cucina toscana ha la foglia lunga, di colore verde intenso con riflessi quasi blu metre la costola è più chiara. La superficie della foglia è piena di bolle. L'odore è acidulo.

        Utilizzo principale

        Tipicamente usato per la "Ribollita" toscana è ottimo per minestre e zuppe. E' spesso abbinato ai fagioli. In Toscana si usa fare il "Cavolo nero con le fette": delle bruschette in cui si usa il cavolo nero su pane abbrustolito. Buono anche lessato e saltato in padella con aglio e olio.

        Varietà

        Cavolo nero riccio.

        La pianta

        E' una pianta che arriva anche al metro di altezza

        Stagionalità

        In vendita da metà settembre a marzo. 
        Anche se è facile trovarlo durante tuttol'inverno, il periodo migliore è quello dopo le prime gelate (novembre/dicembre), in cui le foglie spesse e bollose diventano più tenere, migliorano il sapore e assumono la croccantezza ideale per preparare zuppe e minestroni. In primavera, prima della fioritura, si possono consumare i germogli, preparati come i broccoli.

        Produzione

        Buona quantità

        Come scegliere

        Per scegliere un buon cavolo le foglie devono essere turgide, di un bel verde intenso, prive di parti marce. Meglio se le foglie sono piccole così da richiedere una cottura più breve. 
        Il cavolo nero vecchio ha le foglie gialle.

        Suggerimenti

        Una cottura eccessivamente prolungata, oltre a distruggere gran parte delle vitamine, rende i cavoli indigesti e di odore sgradevole per la maggiore liberazione di composti solforati.

        Conservazione

        Prima si consuma il cavolo dopo l'acquisto e meglio è. Si può conservare in frigorifero per non più di una settimana. Avvolgendo le foglie in un canovaccio appena inumidito si prolunga la conservazione in frigorifero nello scomparto per verdure.

        Calorie

        Bassissimo potere calorico (400 gr circa 120 calorie). Alimento ideale quindi per chi soffre di sovrappeso.

        Proprietà

        il cavolo nero è considerato un alimento utile nella prevenzione di numerose forme tumorali (cancro al colon, al retto, allo stomaco, alla prostata e alla vescica), nonché dell’ulcera gastrica e delle coliti ulcerose. 
        Per godere al meglio del proprietà di questo ortaggio, bisogna cuocerlo in poca acqua e per non più di 15/20 minuti, meglio ancora se cotto al vapore o stufato. 
        Dal punto di vista nutrizionale ha un elevato contenuto di vitamina C.

        Celiachia

        Non contiene glutine. 
        (Dato fornito da AIC: Associazione italiana Celiachia)

        Detto anche

        "Cavolo nero di Toscana" o "Cavolo a penna".

        Ricette
        consigliate

        Ribollita (vedi sopra)
        Farinata di cavolo nero
        Cavolo nero con le fette

         

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Descrizione

Valori

Calorie

 

Calorie (Kcal) 

20,00

Calorie (KJ)    

84,00

Proteine

 

Proteine Totale           

1,90

Proteine vegetali         

1,90

Proteine animali         

0,00

Carboidrati

 

Glucidi Totali

2,70

Glucidi Solub 

2,70

Amido

0,00

Vitamine

 

Vit B1 

0,06

Vit B2 

0,05

Vit B3 

0,60

Vit C   

52,00

Vit B6 

0,07

Folico 

32,00

Retinolo eq     

2,00

Beta carotene eq

2,00

Vit E   

0,17

Vit D

0,00

Grassi

           

Lipidi Totale

0,20

Saturi Totali    

0,03    

Monoins Totali 

0,01

Polins Totali   

0,10

Ac. oleico

0,01

Ac. linoleico   

0,04    

Ac. linolenico 

0,05

Altri Polins     

0,00

Colesterolo     

0,00

Altri elementi

Valori

Parte edibile (g)

94,00

Acqua (g)       

92,30  

Fibre alim

1,00

Alcool

0,00    

Minerali

 

Ferro   

1,00

Na      

32,00

K        

300,00

P         

24,00

Zn       

0,30

Valori nutrizionali riferiti a 100 grammi di prodotto

 

 

DALL'AZIENDA

DAL MONDO

DALLA CUCINA

Top
Piepag